fbpx

Scegliere l’abito da sposa: una mini guida a modelli, tipologie e colori

È la sposa a scegliere l’abito o l’abito a scegliere la sposa?

Quando la futura sposa sceglie il suo abito compie un passo importante verso la realizzazione del suo sogno d’amore. Scegliere l’abito da sposa è un processo lungo, fatto di sogni, aspettative, ricerche, prove ed appuntamenti, durante i quali la sposa deve provare diversi abiti e schiarirsi le idee per giungere alla scelta definitiva dell’abito giusto.

Ma come si può scegliere un solo abito quando gli atelier sono colmi di magnifici abiti da favola? In questo articolo proveremo ad aiutare le future spose che si apprestano a fare questo acquisto importante e che devono destreggiarsi tra modelli, tipologie e colori diversi.

Le tipologie di abito da sposa

Una prima importante scrematura che la sposa può fare riguarda la tipologia di abito che desidera indossare. Vorrebbe un abito lungo, regale ed importante o è una sposa più energica e frizzante che indosserebbe senza remore un abito corto e sbarazzino? Oppure vorrebbe stupire tutti con un abito asimmetrico che conservi un pizzico di eleganza e ma non la intralci durante i balli sfrenati in pista?

Oppure preferisce non scegliere optando per un abito “trasformista” che con pochi tocchi si adatta ai diversi momenti della giornata? Una sovragonna, un velo importante e ricamato, dei decori speciali o degli accessori luminosi e l’abito cambia volto e diventa qualcosa di unico e spettacolare.

I principali modelli di abito da sposa

Ampio e principesco

È il modello di abito più amato dalle spose dall’animo romantico. Strati e strati di vaporoso tulle bianco per un abito che fa sognare.

Sirena e semisirena

Il giorno delle nozze vorresti sentirti la più bella e sensuale? L’abito a sirena è il modello giusto. Fascia la figura e mette in risalto le curve della sposa. Mentre per un effetto sensuale ma più delicato, l’abito a semisirena accarezza delicatamente i fianchi.

Linea ad A

La forma della sua gonna, per l’appunto ad A, caratterizza questo abito. Una gonna più stretta in vita e ampia in fondo, che slancia la figura e mette in risalto il punto vita. Mentre la parte superiore del vestito è impreziosita da ricami e decorazioni.

Scivolato

Raffinato, dalle linee più morbide e aggraziate, l’abito da sposa scivolato ha un corpino strutturato e una gonna dalla linea morbida, realizzata con tessuti leggeri come il tulle, il voile e il georgette.

Quale colore scegliere per l’abito da sposa?

Il tradizionale e candido bianco, una nuance neutra e delicata come un avorio o un crema o un sognante color pastello? Il colore dell’abito da sposa è un elemento che viene spesso sottovalutato, ma che riveste invece un ruolo chiave. Il colore che la sposa dovrebbe scegliere è quello che si sposa meglio con il suo incarnato. E solo provando diverse alternative potrà capire quale tonalità e sfumatura mette meglio in risalto i suoi colori naturali.

Adesso siete pronte per fare la vostra scelta? Riuscite ad immaginare quale sarà l’abito giusto?